Socio
AIB
Associazione Italiana Biblioteche
Socio
ANAI
Associazione Nazionale Archivistica Italiana
Ente Accreditato Tirocinio Curriculare
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI
Dipartimento di Storia, Scienze dell'Uomo e della Formazione
Ministero per i Beni e le Attività Culturali
Ministero dei Beni Culturali
SISTEMA BIBLIOTECARIO NAZIONALE
Regione Autonoma della Sardegna
SISTEMA BIBLIOTECARIO REGIONALE
copyright 2004-2017 BIBLIOTECA DI SARDEGNA
Sito internet ottimizzato per
Fornitura
a Enti e Biblioteche
Vendita
a Pubblico e Privati
Adesione
al Catalogo Nazionale dei Libri in Commercio
RISORSE | FOTOTECA DI SARDEGNA | COMMENTI
CATALOGO

FONDO SILESU

FONDO SPANU SATTA

FOTOTECA DI SARDEGNA

FOTOTECA DI TOSCANA

FOTOTECA DI EMILIA-ROMAGNA

ANEDDOTECA DI SARDEGNA
Dalle quasi duecento prefazioni che le Amministrazioni comunali della Sardegna hanno voluto offrire e condividere come testi introduttivi ai volumi del progetto “Fototeca di Sardegna”, se ne propone una breve rassegna di passi.

«Scritta così, potrebbe apparire come l’improbabile trama di un romanzo fantasy. Roba da stropicciarsi gli occhi di malcelato stupore se non altro perché il tutto è avvenuto senza contributi pubblici, in regime di totale sussidiarietà e con il coinvolgimento di soli soggetti femminili» (Salvatore Oggiano, Sindaco di Cargeghe)

«Un sentito ringraziamento alla Biblioteca di Sardegna per averci regalato un’importante occasione di riflessione e per l’impegno costante che ripone da anni nella valorizzazione della cultura locale» (Beniamino Scarpa, Sindaco di Porto Torres)

«Grazie alla Biblioteca di Sardegna per questa importante occasione concessa alla nostra Comunità per rinsaldare ulteriormente i suoi legami di appartenenza, e per il suo instancabile impegno da sempre profuso per la tutela e valorizzazione della cultura e delle realtà locali della nostra Sardegna» (Piergiuseppe Massa, Sindaco di Fluminimaggiore)

«Un sentito ringraziamento alla Biblioteca di Sardegna per averci offerto questa occasione di riflessione e per il contributo e l’impegno che da anni dedica alla valorizzazione della cultura e delle tradizioni locali» (Anna Muretti, Sindaco di Trinità d'Agultu)

«Siamo grati alla Biblioteca di Sardegna che, attraverso la realizzazione del progetto “Fototeca di Sardegna”, è andata a scoprire il passato, le origini e la cultura della Nostra Comunità» (Bruno Curreli, Sindaco di Tiana)

«Il mio plauso per l’opera certosina posta in essere dalla Biblioteca della Sardegna: il suo progetto nasce da un’intuizione geniale, capace di tenere viva la fiamma di chi ha creato e lottato per difendere un mondo fatto di usi e costumi unici» (Gian Paola Murru, Sindaco di Urzulei)

«È anche e sopratutto attraverso queste operazioni di recupero degli archivi fotografici che la memoria di una comunità rimane sempre viva» (Giovanni Maria Uras, Sindaco di Torralba)
«Un sentito ringraziamento alla Biblioteca di Sardegna per l’importante opera di recupero e valorizzazione della memoria storica delle comunità della nostra isola» (Pietro Cocco, Sindaco di Gonnesa)

«Un doveroso ringraziamento va alla Biblioteca di Sardegna per la felice intuizione di un progetto che, raccogliendo gli scatti catturati dall’obbiettivo di tante vecchie macchine fotografiche, formano un bellissimo “Atlante” della Sardegna» (Alessandro Marongiu, Sindaco di Serramanna)

«Ringrazio la Biblioteca di Sardegna, ideatrice del progetto, per la dedizione con cui salvaguarda e arricchisce la cultura e le realtà locali della Sardegna» (Giovanni Cruccu, Sindaco di San Gavino Monreale)

«Non posso che avere parole di plauso e di apprezzamento per un’iniziativa che continua a perseguire lo scopo nobilissimo di creare una memoria e dunque un’identità storica in cui riconoscersi e nella quale porre le basi del presente e del futuro per la nostra gente» (Tonino Orani, Sindaco di Ittiri)

«La Biblioteca di Sardegna con la realizzazione della “Fototeca di Sardegna” contribuisce in maniera importante al mantenimento della memoria storica come conservazione dell’identità del nostro popolo» (Gianluca Sedda, Sindaco di Gesturi)

«Il progetto “Fototeca di Sardegna” porta con sé un dono. Il regalo di un popolo, una collettività che ha accettato di ricordare, oltre che di raccontare per immagini e didascalie, chi era e cosa fosse oltre sessant’anni or sono» (Alessio Mandis, Sindaco di Gonnostramatza)

«Ringrazio la Biblioteca di Sardegna che, con la felice intuizione di questo progetto, salvaguarda culture e identità locali dell’intera Isola» (Pietro Moro, Sindaco di Laerru)

«Questo volume, vi assicuro, è molto più di un semplice viaggio emotivo: dalle pagine, infatti, oltre ad emergere malinconici sentimenti legati ad un tempo lontano, trasudano elementi essenziali quali identità, costumi e tradizioni di un paese e della sua gente» (Samuele Antonio Gaviano, Sindaco di Serri)