Socio
AIB
Associazione Italiana Biblioteche
Socio
ANAI
Associazione Nazionale Archivistica Italiana
Ente Accreditato Tirocinio Curriculare
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI
Dipartimento di Storia, Scienze dell'Uomo e della Formazione
Ministero per i Beni e le Attività Culturali
Ministero dei Beni Culturali
SISTEMA BIBLIOTECARIO NAZIONALE
Regione Autonoma della Sardegna
SISTEMA BIBLIOTECARIO REGIONALE
copyright 2004-2019 BIBLIOTECA DI SARDEGNA
Sito internet ottimizzato per
Rosa Parlavecchia
Il Fondo 'Chigi'



733 + VIII pp.; ill.; br.
Cargeghe, Documenta, 2019
Isbn 978-88-6454-403-8
Prezzo di copertina: 30 euro
dal 2005 esclusivista
delle edizioni della
Biblioteca di Sardegna
Simona Serci
Corona d'Aragona
e Mediterraneo


739 pp.; br.
Cargeghe, Documenta, 2019
Isbn 978-88-6454-401-4
Prezzo di copertina: 30 euro
Rosalba Antonelli
Leonardo da Vinci



472 pp.; br.
Cargeghe, Documenta, 2019
Isbn 978-88-6454-407-6
Prezzo di copertina: 20 euro
Vendita
a Pubblico e Privati
Fornitura
a Enti e Biblioteche
ENTE | PROFILO
PROFILO


ATTIVITÀ

STUDI

ARCHIVI

CREDITI




CONTATTI
La Biblioteca di Sardegna è un ente di studio e ricerca aderente al Sistema Bibliotecario Nazionale e al Sistema Bibliotecario Regionale della Sardegna ed associato all'AIB (Associazione Italiana Biblioteche) e all'ANAI (Associazione Nazionale Archivistica Italiana).

Il suo patrimonio archivistico e librario, articolato in oltre 210 mila documenti, anche rari e inediti, costituisce un'eccellenza nazionale in materia storica ed etnografica.

Ai temi della tutela, valorizzazione e promozione delle culture e identità regionali, la Biblioteca di Sardegna ha dedicato fin dalla fondazione il proprio statutario impegno portando alle stampe oltre 550 pubblicazioni e allestendo oltre 1300 eventi segnalati nei circa 3000 articoli dedicatigli dalla stampa italiana ed estera.

I suoi progetti e prodotti editoriali sono stati presentati in 29 Paesi di cinque continenti: Europa (Belgio, Bulgaria Danimarca, Francia, Galles, Germania, Inghilterra, Italia, Norvegia, Polonia, Russia, Spagna, Svizzera, Ungheria), America (Alabama, California, Illinois, Nevada, Ohio, Oregon, Rhode Island, Texas; Argentina, Brasile), Africa (Sud Africa), Asia (Cina, Giappone, Israele) e Australia (Victoria), ospitati presso autorevoli sedi internazionali (tra cui i Rond Point sugli Champs-Elysées a Parigi e il Saint Petersburg University), adottati come testo di studio in ambito universitario e catalogati presso le maggiori biblioteche al mondo (dal Library of Congress di Washington al British Library di Londra, dal The National Library of Russia al National Library of China) e nella totalità delle biblioteche pubbliche statali italiane.

In Italia, la Biblioteca di Sardegna ha presentato i propri progetti in 19 regioni, trovando ospitalità in prestigiosi ambiti istituzionali (dal Senato della Repubblica alla Camera dei Deputati, fino alla Presidenza del Consiglio dei Ministri) e nella più diffusa stampa quotidiana (dal "Corriere della Sera" a "La Repubblica", da "Il Sole 24 ore" a "La Stampa") e periodica (da "Panorama" a "Focus", da "Donna Moderna" a "Famiglia Cristiana"). In Sardegna sono 288 i comuni che hanno offerto ospitalità ad attività della Biblioteca di Sardegna.

Progetti culturali ed editoriali della Biblioteca di Sardegna hanno goduto del patrocinio o della collaborazione di oltre 300 amministrazioni pubbliche locali, nazionali (tra cui il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, il Ministero per gli Affari Esteri, l'Istituto Centrale per i Beni Sonori ed Audiovisivi) e internazionali (tra cui l'Ambassade de France, l'Institut de France, l'Universität Stuttgart, l'University of St Andrews, l'Italian Cultural Institute of Chicago), e di aziende pubbliche e private nazionali (tra cui la Rai-Radio Televisione Italiana, il quotidiano "La Stampa", la casa Franco Cosimo Panini Editore).

Fin dalle origini è accreditata a svolgere attività di tirocinio per gli studenti dell’Università degli studi di Sassari. Inoltre, ha affiancato in attività di tutoraggio per attività di ricerca storica ed etnografica oltre 400 soggetti.

Detiene e gestisce raccolte speciali, tra cui gli archivi fotografici "Fototeca di Sardegna" e "Fototeca di Toscana", il Fondo musicale Lao Silesu, la Biblioteca privata Francesco Spanu Satta e collezioni sullo scrittore francese Honoré de Balzac (di cui ha anche curato la pubblicazione di due opere in prima nazionale) e sull'illustratore e pittore italiano Achille Beltrame.

Nel 2015, anno del Decennale della fondazione celebrato presso la Camera dei Deputati, la Biblioteca di Sardegna ha ricevuto la Medaglia del Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella.

Nel 2015 e nel 2019 è stata ricevuta a San Pietro, a Roma, da Papa Francesco.

Presiede il comitato scientifico dell'Editoriale Documenta.
LINK:
La Biblioteca di Sardegna su Wikipedia